Porcari

Esplosione Livorno, c'era tanica benzina

Potrebbe essere stato un incendio innescato con della benzina a provocare la violenta esplosione nel piccolo appartamento del centro di Livorno nella quale è rimasta ferita in modo grave la proprietaria dell'abitazione, una torinese da tempo residente in città, 52 anni, ricoverata al centro grandi ustionati di Genova con ustioni su circa il 95% del corpo. In casa è stata trovata una tanica da dieci litri parzialmente vuota. Lo scoppio ha praticamente distrutto la sua casa e reso inagibile anche l'appartamento del piano superiore. L'abitazione del piano terra dove si è verificata l'esplosione è stata messa sotto sequestro per effettuare accertamenti investigativi. All'interno i vigili del fuoco hanno trovato la tanica contenente benzina. Resta da chiarire se la donna l'abbia utilizzata per compiere un gesto volontario o se invece sia rimasta vittima di un incidente. Sull'episodio indagano i carabinieri.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie